Studente uccise 6 compagni di classe e ferì insegnante: ma è la madre ad essere condannata. Sentenza storica negli USA

WhatsApp
Telegram

Sentenza storica negli USA, dove è stata condannata per omicidio colposo la madre di un ragazzo che nel 2021 uccise 4 compagni di scuola e ne ferì altri sei oltre ad un insegnante.

La sentenza è stata emessa da una giuria composta da 12 giudici che ha deliberato per oltre dieci ore.

La donna, riferisce l’AdnKronos, 45 anni, si era dichiarata non colpevole delle accuse relative alla sparatoria di massa.

Secondo l’accusa la donna è responsabile delle morti causate dal ragazzo perché è stata ”gravemente negligente” nel dare una pistola a suo figlio Ethan, che all’epoca aveva 15 anni, e non riuscendo a procurargli un adeguato trattamento di salute mentale nonostante i segnali di allarme.

Si tratta della prima volta che un genitore viene processato per omicidio colposo in relazione a una sparatoria condotta dal proprio figlio. Il caso potrebbe costituire un precedente legale nel ritenere penalmente responsabili i genitori delle azioni dei propri figli.

Al marito della donna, lo stesso trattamento: verrà processato il mese prossimo con le stesse accuse di omicidio colposo.

WhatsApp
Telegram

La Dirigenza scolastica, inizio anno scolastico: la guida operativa con tutte le novità 2024/25 con circolari e documenti pronti all’uso