Studente uccide insegnante nel bagno, poi getta il corpo in un bidone. Succede in America

Stampa

Uno studente di 14 anni uccide la propria insegnante di Matematica nel bagno delle donne, getta il corpo nel bidone della raccolta differenziata e, poi, si disfa del corpo nascondendolo nel bosco.

Uno studente di 14 anni uccide la propria insegnante di Matematica nel bagno delle donne, getta il corpo nel bidone della raccolta differenziata e, poi, si disfa del corpo nascondendolo nel bosco.

L’omicidio è avvenuto nel 2013 a Boston, oggi Philip Chism, lo studente, ha 16 anni ed è in attesa del processo che riprenderà il prossimo 30 novembre.

Anche se il ragazzo si è dichiarato non colpevole, le telecamere di sorveglianza della scuola, la Danvers High School, lo hanno ripreso mentre trasportava il corpo della sua insegnante, Colleen Ritzer di 24 anni, a cui aveva tagliato la gola con un taglierino. Il filmato mostra anche il giovane imputato sostare davanti al bagno delle donne con i jeans macchiati di sangue ed indosso un paio di guanti bianchi.




Dopo aver scaricato il copro della donna nel bosco, il ragazzo ha riportato il bidone a scuola per poi recarsi al cinema. Il biglietto, secondo la testimonianza del direttore del cinema, fu pagato con la carta di credito dell’insegnante. I legali del giovane lo hanno dichiarato che il loro assistito soffre di disturbi psichiatrici dall’età di 10 anni a causa di una situazione familiare complicata e del divorzio dei genitori.

Il “Mirror” riporta che Colleen Ritzer è stata anche violentata dallo studente prima di essere uccisa.

I fatti

L’omicidio è stato commesso nella cittadina di Danvers, a 30 km da Boston, dove la polizia era stata messa in allerta per la scomparsa di un quattordicenne che non era tornato a casa dopo la scuola. Quando gli agenti hanno iniziato le ricerche del ragazzo a scuola, hanno trovato in un bagno tracce di sangue. Dopo qualche ora è stata denunciata anche la scomparsa dell’insegnante  Colleen Ritzer di 24 anni. Il ragazzo viene ritrovato qualche ora dopo mentre cammina su una strada alle porte della cittadina mentre veniva ritrovato il corpo della Ritzer nel bosco dietro la scuola. Ad inchiodare il giovane le telecamere di videosorveglianza della scuola che lo hanno ripreso mentre trasportava il bidone, in cui aveva nascosto il copro della giovane professoressa, con i pantaloni sporchi di sangue. Philip Chims di 14 anni viene arrestato per omicidio senza possibilità di essere rilasciato su cauzione.

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!