Studente preso a pugni in faccia dai suoi compagni di scuola: la madre ha denunciato l’episodio ai carabinieri

WhatsApp
Telegram

Altro atto di bullismo a scuola. Uno studente di 17 anni, originario della provincia di Savona, è stato bullizzato da tre coetanei e preso a pugni in faccia da uno di loro dopo un pedinamento in un supermercato. A denunciare l’accaduto ai Carabinieri è stato proprio il ragazzo, riuscito a sfuggire al gruppo rifugiandosi in caserma.

Secondo quanto ricostruito dall’agenzia di stampa Ansa, i tre frequentano lo stesso istituto del 17enne. Secondo quanto riferito dal giovane, i tre hanno iniziato a seguirlo all’uscita da scuola per molestarlo.

“Mio figlio è entrato in un supermercato che si trova vicino alla scuola – ha raccontato la madre al quotidiano IVG -. Ad un certo punto uno dei tre è entrato dentro il negozio per convincerlo ad uscire. Le telecamere dell’attività hanno ripreso questa scena. Una volta fuori, ad attenderlo c’erano anche gli altri due. In tre quindi lo hanno preso, condotto in un vicolo lì vicino e mentre due lo hanno tenuto fermo uno gli ha sferrato un pugno in faccia”.

La madre ha informato la scuola dell’accaduto e sporto denuncia alle autorità.

WhatsApp
Telegram

Diventa docente di sostegno, bando a breve: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro