Studente canta “in faccia” all’insegnante poi posta video su Tik Tok. Il consigliere regionale: “Una vergogna per un pugno di like”

WhatsApp
Telegram

Pasquale Di Fenza, consigliere regionale presso la Regione Campania, in una nota, ha espresso preoccupazione per i video che continuano a circolare sul web, girati durante le lezioni e che mostrano studenti che prendono in giro gli insegnanti.

Il consigliere sottolinea che Tik Tok, per alcuni individui, è diventato un mezzo per diffondere esempi negativi, quando invece potrebbe essere utilizzato in modo positivo per il marketing e i messaggi sociali, come accade in molte occasioni.

Di Fenza ha dichiarato che ha recentemente ricevuto un’altra segnalazione riguardante uno studente che sta cantando “in faccia” alla sua insegnante, un atteggiamento prepotente e vergognoso per la scuola pubblica italiana.

L’esponente politico afferma che sempre più persone, giovani e meno giovani, sono alla ricerca costante di like e visualizzazioni e perdono la cognizione del limite. Il consigliere comunale sostiene che coloro che svolgono una funzione pubblica non possono essere maltrattati e che bisogna intervenire immediatamente nei confronti di coloro che riprendono le proprie follie nelle scuole e nei luoghi di istruzione. Di Fenza conclude affermando che bisogna prendere provvedimenti adeguati.

VIDEO 

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno IX ciclo. Segui un metodo vincente. Non perderti la diretta di oggi su: “Intelligenza emotiva, creatività e pensiero divergente”