Studente aggredito da coetanei fuori dalla scuola: gli hanno urlato anche epiteti omofobi. Indagini in corso

WhatsApp
Telegram

Uno studente è stato aggredito dopo l’uscita da scuola, fuori da un liceo di Pisa, da un gruppo di coetanei, alcuni dei quali da lui conosciuti, e nel parapiglia il suo telefono cellulare è caduto a terra e si è rotto. Ipotesi aggressione omofoba. La famiglia del minore ha sporto denuncia.

Secondo le ricostruzioni, scrive l’Ansa, l’episodio sarebbe avvenuto intorno alle 14 in una piazza del centro storico dove il ragazzino sarebbe stato accerchiato e preso in giro, anche con epiteti omofobi secondo quanto avrebbe riferito la vittima anche in sede di denuncia.

Sul posto è intervenuta la polizia dopo una richiesta di intervento e ora sono in corso accertamenti per ricostruire la vicenda e individuare i responsabili. Informata anche la procura presso il tribunale dei minorenni dì Firenze.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur