Strumento musicale: circolare iscrizioni a.s. 2012/13

di Lalla
ipsef

La UIL Scuola chiede al MIUR una nota di chiarimento e/o di integrazione inerente la validità delle previsioni  sulle iscrizioni alle sezioni di strumento musicale.

La UIL Scuola chiede al MIUR una nota di chiarimento e/o di integrazione inerente la validità delle previsioni  sulle iscrizioni alle sezioni di strumento musicale.

Dott.ssa  Concetta Palumbo

Direttore Generale per gli Ordinamenti

Dott. Antonio Cannoletta

Direzione  Generale per gli Ordinamenti

Oggetto: iscrizioni a.s  2012-2013-  Strumento musicale

Relativamente alla circolare ministeriale sulle iscrizioni 2012/13, la scrivente organizzazione sindacale  è a chiedere una nota di chiarimento e/o di integrazione inerente la validità delle previsioni  sulle iscrizioni alle sezioni di strumento musicale.

Tali previsioni presenti nella circolare 101 del dicembre 2010, come di seguito riportate, sono state omesse nella analoga circolare relativa al prossimo anno scolastico.

L’urgenza di un chiarimento/integrazione da inviare a tutte le scuole deriva dall’imminente scadenza delle domande di iscrizione e soprattutto dal rischio di comportamenti difformi da parte dei Dirigenti Scolastici delle scuole interessate in ordine all’inserimento, nel modello di iscrizione, della scelta dello studio dello strumento tra le varie opzioni.

La segnalazione ci giunge sia da parte di genitori interessati a tale percorso sia da parte di docenti. La richiesta della UIL scuola nasce dalla preoccupazione per le conseguenze in termini di caratterizzazione dell’offerta formativa da parte delle  scuole  e per quelle ricadenti sugli organici e quindi sulle concrete opportunità di lavoro  per i docenti.

Il tema, ne siamo consapevoli, è già stato affrontato, con grande disponibilità,  in una  FAQ  immessa nella piattaforma online SCUOLA in chiaro, ma la soluzione adottata risolve il problema delle procedure di acquisizione delle domande e non quello a monte della messa a disposizione dell’offerta, pur presente fino al corrente anno scolastico, perché,  secondo le motivazioni dei dirigenti “la dicitura non espressamente riportata nella nuova circolare”.

Certi della disponibilità, già dimostrata, ad affrontare e risolvere i diversi aspetti del problema, restiamo in attesa di cortese riscontro. 

Cordiali saluti 

Massimo Di Menna – Segretario Generale

Dalla C. M.  101 29 dicembre 2010 “ Iscrizioni anno scolastico 2011-2012” –  Strumento musicale

La volontà di frequentare i corsi di ordinamento ad indirizzo musicale va espressa all’atto dell’iscrizione alla classe prima. La frequenza delle attività previste per lo studio di uno strumento è consentita a coloro che superino l’apposita prova orientativo – attitudinale predisposta dalla scuola e da effettuarsi, possibilmente, in tempo utile, per consentire alle famiglie, in caso di mancato accoglimento della domanda, di potersi rivolgere eventualmente ad altra scuola, entro il termine di scadenza delle iscrizioni e comunque non oltre i dieci giorni dopo tale scadenza. Le istituzioni scolastiche, nell’ambito della propria autonomia, organizzano i corsi di strumento musicale sia in classi di una stessa sezione, sia con gruppi di alunni provenienti da classi diverse, sulla base dell’assetto ordinamentale e dei criteri generali previsti dal D.M. 6 agosto 1999, n. 201 e, comunque, nel rispetto dei criteri generali per la formazione delle classi e dei limiti dell’organico assegnato.

Nel caso in cui i corsi di strumento musicale siano formati con gruppi di alunni provenienti da classi diverse, il numero degli studenti frequentanti ogni anno di corso deve essere pari a quello previsto dai criteri generali per la formazione di una classe.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione