Stretta sulle Università telematiche: corsi Psicologia, Scienze dell’educazione, Pedagogia e scienze sociali solo in presenza

Stampa

Università, ultimo atto dell’ex Ministro Fioramonti, ora al vaglio di Corte dei Conti e Consiglio di Stato: dal prossimo anno accademico alcuni corsi potranno essere erogati solo in presenza. 

Si tratta di facoltà come Psicologia, Scienze dell’educazione, Scienze pedagogiche, servizi sociali.

Queste – se il provvedimento, anticipato da il Sole 24 Ore, dovesse diventare operativo – si aggiungerebbero a Medicina e lauree ad accesso programmato nazionale come Veterinaria, Architettura, Odontoiatria, Professioni Sanitarie, Scienze della formazione primaria.

La richiesta era stata presentata all’ex Ministro Fioramonti dalla Conferenza dei Rettori, ma aveva incontrato anche il favore dell’ordine dei Psicologi,  che in un documento   aveva giudicato tali lauree “incompatibili con la natura sanitaria delle professioni”

Se il provvedimento dovesse vedere la luce, esso sarà comunque sarà valido solo per le immatricolazioni dall’anno accademico 2020/21.

Stampa

Acquisisci le indispensabili competenze sulla Didattica digitale integrata. Eurosofia ha creato un ciclo formativo tecnico/pratico