Stress, disturbi del sonno, sbalzi d’umore. Molti studenti provano già tensione in vista della maturità

WhatsApp
Telegram

Molti studenti italiani non stanno vivendo bene l’avvicinarsi dell’esame di Maturità. In tanti hanno raccontato di avere stress, ansia, disturbi del sonno, sbalzi d’umore, cattive abitudini alimentari e molto altro. E, in alcuni casi, di dover ricorrere a farmaci.

È quanto emerge da una ricerca condotta dal portale Skuola.net assieme al team di psicologi e psicoterapeuti dell’Associazione Nazionale Di.Te. (Dipendenze tecnologiche, GAP, cyberbullismo).

La ricerca è stata condotta su un campione di 1.909 ragazze e ragazzi che tra pochi giorni dovranno affrontare l’esame di Stato.

Dopo due anni di pandemia, la Maturità non è più in versione light e tornano gli scritti. Un particolare che, unito alle difficoltà affrontate durante i mesi di dad e lockdown, sembra creare ansia e preoccupazione in molti studenti. Tanto che, a circa un mese dall’esame, 7 maturandi su 10 già dicevano di provare tensione e stress.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur