Storia dell’arte: oggi selezione Olimpiadi del Patrimonio 2019

di redazione
ipsef

item-thumbnail

comunicato ANISA Associazione Nazionale Insegnanti di Storia dell’Arte – La XIVma edizione delle Olimpiadi del Patrimonio, competizione di eccellenza riconosciuta dal Miur e organizzata in collaborazione con il Mibac (Direzione Educazione e Ricerca) propone quest’anno il tema “Castelli d’Italia” con una prospettiva che vuole riaffermare l’attenzione al rapporto tra patrimonio e paesaggio come uno dei temi-cardine della nostro impegno educativo.

I Castelli sono presenti in tutte le regioni del Bel Paese: si tratta di edifici costruiti per la difesa, per la caccia, per la vita di corte; sono luoghi che nei secoli hanno mutato spesso destinazione, ma sono ancora ricchi di testimonianze storiche e artistiche capaci di stimolare l’interesse e accendere la fantasia degli studenti.

I ragazzi e le ragazze partecipanti potranno ripercorrere episodi importanti o minori della storia del loro territorio, esplorando località e ricostruendo vicende di cui spesso ignorano l’esistenza.

l’Istituto Italiano Castelli ha dato il suo Patrocinio all’iniziativa e ha offerto una preziosa collaborazione con ospitalità e interventi di alto profilo a Napoli, Campobasso e Catania.

In occasione della Selezione Regionale che si svolgerà il 12 marzo in 18 città, sono state organizzate, dopo la prova, visite a Castelli, Musei o a fondi archivistici attinenti al tema e ringraziamo per l’accoglienza Direzione e funzionari de l’Accademia Albertina di Torino, della Soprintendenza ai Beni Archeologici di Milano, degli Archivi di Stato di Treviso, Pisa, Ancona, Potenza, Campobasso e Cosenza, della Biblioteca Nazionale Sagarrica Visconti Volpi di Bari, della Biblioteca Provinciale Stigliani di Matera, della Biblioteca Comunale de Nobili e dell’Assessorato alla cultura di Catanzaro, del Palazzo dei Normanni di Palermo, del Museo Diocesano e la Direzione Cultura del Comune di Catania nonché i Dirigenti dei Licei Rosmini di Rovereto, Pontano Sansi di Spoleto e Mibe di Pescara per la loro accoglienza e disponibilità insieme a tutti i Referenti regionali che hanno reso possibile questa giornata.

Lo studio e la riflessione su questi argomenti si concluderà il 7 maggio a Roma nella fase finale delle Olimpiadi con la creazione da parte degli studenti di approfondimenti sul tema e produzione di materiali fotografici, video, azioni sceniche, performance…

Versione stampabile
anief banner
soloformazione