Storia dell’arte dimenticata nella scuola italiana. Lettera

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Prof. Davide Dizioli – Spettabile Orizzontescuola, siamo un gruppo di docenti abilitati in Storia dell’Arte (classe a54) sconcertati dalla assoluta mancanza di sensibilità e vision che i recenti governi hanno riposto nei confronti della nostra disciplina in un Paese come il nostro.

Saltuariamente si sentono notizie a riguardo e francamente troviamo insensato la scelta dei continui tagli alle ore di storia dell’arte nelle scuole secondarie di secondo grado. Delusi dai proclami dell’ex ministro del MiBACT Franceschini attendiamo una risposta che possa ridare slancio ai futuri cittadini italiani. Cordialmente.

Storia dell’arte, vanno ripensati i programmi per ridarle un posto di primo piano

Versione stampabile
anief
soloformazione