Storia ai Professionali, Bussetti “rimane un’ora, ma docente decide tempo da dedicare”

di redazione
ipsef

item-thumbnail

La disciplina Storia negli Istituti Professionali è stata ridotta ad un’ora a settimana. Lo prevede il decreto legislativo 61 del 13 aprile 2017 in attuazione dall’a.s. 2018/19.

Una riduzione che ha provocato la protesta da parte degli insegnanti Leggi Storia nel Professionali ridotta ad un’ora a settimana

Sull’argomento è intervenuto il Ministro Bussetti che, in una intervista al Corrierefiorentino, ha affermato “La riduzione delle ore di storia dipende quindi da una diversa modulazione dell’offerta formativa, organizzata attraverso Unità di Apprendimento. La storia è una disciplina trasversale: nell’ambito dell’Unità di Apprendimento il docente di italiano e storia, che è lo stesso, potrà decidere di dosare autonomamente il numero di ore da dedicare a queste discipline”

I nuovi percorsi prevedono infatti l’incremento delle ore laboratoriali, mentre le discipline tradizionali sono organizzate in Unità di Apprendimento.

Il docente stesso potrà quindi decidere di estendere il tempo materiale dedicato allo studio della storia. Fermo restando che non sempre l’insegnante è unico per le due discipline, se si dedica più tempo alla storia, inevitabilmente lo si sottrae all’Italiano e ad altre attività che – nell’economia della programmazione – saranno state ritenute importanti per il raggiungimento di determinate competenze.

Come dire, la coperta è corta. E dovunque la si tiri, si rischia di sbagliare.

Versione stampabile
anief
soloformazione