Stop viaggi istruzione, assessore Sicilia: si chiede massima collaborazione a dirigenti scolastici

Stampa

Causa Coronavirus stop a viaggi d’istruzione in Italia e all’estero da domenica 23 febbraio. Lo ha deciso il Consiglio dei Ministri di ieri sera. Anche in Sicilia si fermano le gite: a commentare è l’assessore all’istruzione Roberto Lagalla.

Si tratta di una misura precauzionale per la quale si chiede ai dirigenti scolastici la massima collaborazione. Tengo molto a rassicurare le famiglie perché come già dichiarato ieri dall’assessore Razza, in Sicilia non ci sono ragioni di allarme ma è necessario e nostro dovere adottare le giuste misure di prevenzione in linea con le direttive nazionali e con le coerenti conclusioni della Unità di crisi regionale che in tale direzione si è già espressa nella riunione di ieri a Catania“.

E’ quanto ha affermato l’assessore all’Istruzione della Regione Siciliana Roberto Lagalla. Lo riferisce Catania oggi.

Coronavirus, Ministero: i viaggi di istruzione vanno sospesi. Comunicato ufficiale

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur