Stop a prepensionamento 62 anni senza penalizzazioni, dopo quello a Quota 96

Di
WhatsApp
Telegram

Brutta giornata per le pensioni. Dopo lo stop all’emendamento che pensionava i Quota 96, arriva lo stop anche all’allargamento delle maglio per il prepensionamento prima dei 62 anni.

Brutta giornata per le pensioni. Dopo lo stop all’emendamento che pensionava i Quota 96, arriva lo stop anche all’allargamento delle maglio per il prepensionamento prima dei 62 anni.

Un ulteriore schiaffo, la riforma Fornero sembra una sorta di scrigno inviolabile contro cui si schiantano i tentativi di modifica.

E’ notizia di questa mattina, data in anteprima dalla nostra redazione, del no al pensionamento dei Quota 96 del 2012 rimasti in servizio per una svista nella riforma Fornero.

Tra i provvedimenti cancellati anche il prepensionamento prima dei 62 anni.

Infatti, era stato presentato un emendamento con il quale si derogava alle penalizzazioni per chi lo voleva fare, presenti nella riforma Fornero.

L’emendamento prevedeva che per maturare i 41 anni e sei mesi di anzianità per le donne e i 42 e sei mesi per le donne, non vi fossero penalizzazioni per congedi matrimoniali maternità facoltativa, e così via, senza penalizzazioni se non si raggiungono i 62 anni di età.

Tutto saltato, anche questo per mancanza di copertura finanziaria.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito