Stop mascherina in classe per i bimbi di 6 anni di scuola dell’infanzia: approvato emendamento al decreto riaperture

WhatsApp
Telegram

“Grazie a un emendamento, a mia prima firma, al Dl Riaperture, approvato oggi in Commissione, abbiamo sanato un vulnus che si era venuto a creare sull’obbligo delle mascherine: ora i bambini che hanno appena compiuto sei anni, che frequentano le scuole materne, non hanno più l’obbligo di indossare le mascherine”. 

Così in una nota Gabriele Lorenzoni, deputato del MoVimento 5 stelle in Commissione Affari sociali della Camera.

Con la precedente prescrizione contenuta nel decreto si era venuta a creare una discriminazione all’interno delle stesse classi delle scuole materne, con bambini soggetti all’obbligo di mascherine e altri no. Per questo si tratta di una norma importante“, conclude.

Le polemiche, all’indomani dell’approvazione del decreto in Consiglio dei ministri, erano davvero tante:

Infatti, il decreto riaperture all’articolo 9, comma 5, alla lettera a si riporta: “Fino alla conclusione dell’anno scolastico 2021- 2022, nelle istituzioni e nelle scuole di cui al presente articolo nonché negli istituti tecnici superiori continuano ad applicarsi le seguenti misure di sicurezza:

a) è fatto obbligo di utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo chirurgico, o di maggiore efficacia protettiva, fatta eccezione per i bambini sino a sei anni di età, per i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso dei predetti dispositivi e per lo svolgimento delle attività sportive“.

Ciò significa che i bambini di scuola dell’infanzia che già hanno compiuto 6 anni sarebbero costretti ad indossare la mascherina in classe, a differenza del resto dei compagni.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur