Stop ai cellulari in classe: comportamenti illeciti sanzionati dai regolamenti di istituto. Come già si fa ma con integrazioni più stringenti

Stop ai cellulari in classe. Il Ministero dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, ribadisce, quanto già in vigore. In realtà, dunque, non cambia nulla. È confermato il divieto di utilizzare il cellulare durante le lezioni, “trattandosi di un elemento di distrazione propria e altrui e di una mancanza di rispetto verso i docenti, a cui è prioritario restituire autorevolezza”, afferma il ministro.