Stop a tenute estive e balneari a scuola: la preside invita studenti e personale ad un “abbigliamento sobrio e decoroso”

WhatsApp
Telegram

Le lezioni sono quasi finite ma ancora la polemica su dress code a scuola resta aperta. I dirigenti scolastici in alcuni casi pretendono decoro da studenti e personale.

Dopo Firenze, anche a Lecce, al lice scientifico “Banzi”, arriva un provvedimento contro minigonne e top a scuola.

La dirigente scolastica Antonella Manca, riporta La Gazzetta del Sud, ha preso carta e penna scrivendo a studenti e insegnanti. “Se volete indossare determinati abiti fatelo fuori da qui, a scuola si sta in maniera decorosa“, si legge nella circolare, che “rammenta al personale della scuola, agli studenti e ai genitori, che la scuola è un ambiente educativo, nonché un luogo istituzionale che merita adeguato rispetto e ciò implica che ciascuno lo frequenti con un abbigliamento sobrio e decoroso, consono all’ambiente scolastico. Nell’ovvia considerazione che i concetti di decoro e sobrietà sono suscettibili di inevitabile varietà interpretativa e senza voler limitare la libertà individuale – si legge ancora nella circolare – si invitano le SS.LL. a non indossare, per motivi di decoro e rispetto dell’istituzione scolastica, abiti che evochino tenute estive, o anche balneari, del tutto fuori posto in un contesto scolastico, come stabilito nel Regolamento d’Istituto“.

Intervenuta a “Pomeriggio Cinque” , la preside ha spiegato: “Il mio non è un divieto ma un invito a riflettere sull’adeguatezza dell’abbigliamento nel contesto scolastico – ha puntualizzato – la scuola è la prima istituzione con cui i ragazzi entrano in contatto. Per questo ritengo che sia importante trasmette l’idea del rispetto dell’istituzione. Non si vuole limitare la libertà personale, ma l’educazione non è un fatto privato ma un qualcosa legato alla comunità ed è importante che all’interno di una comunità ci siano delle regole, che sono un valore“.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur