Stipendio supplenti: per alcuni manca maggio e giugno. E intanto con cosa si vive?

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Numerosi docenti con supplenza temporanea nell’a.s. 2018/19 devono ancora ricevere il pagamento per il lavoro svolto nel mese di maggio e giugno 2019. 

Monta la protesta sui social per un problema annoso: fondi incapienti e ritardi nell’assegnazione dello stipendio ai supplenti temporanei.

I docenti lamentano di trovare sulla propria pagina personale “risorse in corso di assegnazione” ma poi non vedono il pagamento per maggio e giugno.

NoiPa da parte sua non può che prendere atto della situazione e ricordare qual è l’iter per l’accredito dello stipendio.

Stipendio supplenze temporanee. Quanto tempo passa dal contratto, le emissioni speciali e l’accredito

Una situazione che getta nello sconforto i docenti interessati, alle prese anche con la domanda di disoccupazione, con lo sguardo puntato verso le supplenze del prossimo anno scolastico, che si annunciano numerose.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione