Stipendio supplenti, nelle Marche approvato documento per garantire regolarità pagamenti

WhatsApp
Telegram

Nella regione Marche è stata approvato un documento finalizzato a superare  i ritardi nel pagamento degli stipendi dei docenti precari e a garantirne conseguentemente la regolarità.

Il documento, a prima firma Malaigia, della Lega Nord Marche, è stato votato all’unanimità dall’Assemblea Legislativa Nazionale, come riferito da viverefermo.it.

Il Governo, com’è noto, ha varato il DPCM n. n. 241 del 31 agosto 2016, che avrebbe dovuto garantire la regolarità degli stipendi ai supplenti brevi e saltuari, cosa che in realtà non è avvenuta.

Al riguardo la Malaigia afferma che il problema sta nel fatto che nel DPCM non c’è nulla che obbliga lo Stato a stanziare in anticipo i fondi necessari a garantire gli stipendi ogni 30 giorni a tutti i precari, che quindi si sono trovati con ritardi anche di 4 mesi.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur