Stipendio: da oggi accredito tredicesima 2013. Natale amaro per molti supplenti non retribuiti

di Lalla
ipsef

red – Da stamattina intorno alle12 molti docenti hanno visualizzato nel conto l’accredito della stipendio mese di Dicembre + tredicesima mensilità. L’accredito non avviene però per tutti allo stesso orario, anche se l’esigibilità della somma rimane il 13 dicembre. Problemi invece per i pagamenti dei supplenti temporanei, alcuni dei quali in attesa ormai da mesi dello stipendio ordinario. Nessuna notizia, manco a dirlo, di ferie non godute 2012/13.

red – Da stamattina intorno alle12 molti docenti hanno visualizzato nel conto l’accredito della stipendio mese di Dicembre + tredicesima mensilità. L’accredito non avviene però per tutti allo stesso orario, anche se l’esigibilità della somma rimane il 13 dicembre. Problemi invece per i pagamenti dei supplenti temporanei, alcuni dei quali in attesa ormai da mesi dello stipendio ordinario. Nessuna notizia, manco a dirlo, di ferie non godute 2012/13.

Il motivo del ritardo nell’accredito

Sul portale NoiPA è presente un messaggio che spiega il motivo per cui alcuni stipendi vengono accreditati con ritardo, anche di giorni. Il messaggio

Iscriviti alla nostra FanPage di FaceBook, info in tempo reale

"A seguito delle numerose segnalazioni che pervengono a questa Direzione si chiarisce che l’eventuale ritardato accredito dei bonifici è imputabile esclusivamente a problematiche interbancarie legate all’adozione della normativa SEPA (ulteriori informazioni sul sito Banca d’Italia, alla URL https://www.bancaditalia.it/media/notizie/campagna_informativa_su_SEPA ) e non al sistema NoiPA.

In base a tale norma i bonifici trasmessi dal sistema NoiPA, vengono inviati dalla Banca d’Italia ai centri informatici degli Istituti di credito di pertinenza in coincidenza con la data di esigibilità prevista.

Le banche di conseguenza dovrebbero aver già adeguato i loro sistemi informatici per riuscire ad accreditare tutti i bonifici entro le 24 ore previste dalla normativa SEPA. In alcuni casi purtroppo questo adeguamento non sembra essere stato completato, pertanto singoli istituti bancari accreditano ancora con ritardo gli emolumenti."

Natale amaro per i supplenti temporanei

La FCL CGIL comunica "Siamo intervenuti presso il MIUR per segnalare la grave situazione di molte scuole che non riescono a pagare i supplenti per i servizi che hanno prestato nei mesi di novembre e dicembre. Secondo il MIUR l’impossibilità di pagare dipende dall’insufficienza dei fondi attualmente a disposizione delle scuole e dall’impossibilità, a breve, di assegnare quanto necessario. "

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione