Stipendio non pagato ai supplenti. E’ balletto di responsabilità tra Miur e MEF

Stampa

Il Gruppo Supplenti della Scuola per la Qualità e Dignità del Lavoro torna a denunciare il balletto di responsabilità e scaricabarile tra Miur e MEF per il pagamento degli stipendi ai supplenti temporanei.

Il Gruppo Supplenti della Scuola per la Qualità e Dignità del Lavoro torna a denunciare il balletto di responsabilità e scaricabarile tra Miur e MEF per il pagamento degli stipendi ai supplenti temporanei.

Il Mef contro il Miur, le scuole contro il Mef, il Miur e le piattaforme SIDI.

Per rendere l'idea di questo balletto riportiamo una delle risposte che è stata fornita dall'Assistenza NoiPA a Francesco, uno dei tanti supplenti senza stipendio:

"Da verifiche in banca dati, i cedolini di settembre ed ottobre risultano autorizzati RGS ed il cedolino di novembre in fase di elaborazione. Le date di esigibilità non sono ancora disponibili. 
Si ritiene opportuno precisare che i ritardi nei pagamenti sono da imputare al MIUR nella quasi totalità dei casi, ovvero al mancato tempestivo accredito dei fondi e ai controlli particolarmente elaborati che il MIUR pretende di fare e che rallentano le operazioni di emissione."

Il gruppo pubblica on line anche un elenco delle scuole da cui i supplenti non hanno ancora ricevuto i pagamenti, alcuni addirittura per il mese di giugno 2014.

Stampa

Acquisisci 6 punti con il corso Clil + B2 d’inglese. Contatta Eurosofia per una consulenza personalizzata