Stipendio, NoiPA: cosa fare se non si riceve assegno nucleo familiare

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Stipendio: anche nell’ultima mensilità alcuni docenti e ATA hanno lamentato di non aver ricevuto gli assegni ANF (assegni nucleo familiare).  La risposta di NoiPA.

Stipendio: cosa sono gli assegni nucleo familiare (ANF)

Si tratta di un assegno percepito dal lavoratore dipendente, nel cedolino dello stipendio, in base alla composizione del nucleo familiare e del reddito complessivo.

La domanda deve essere presentata annualmente, anche se non ci sono variazioni nel reddito del nucleo familiare.

NoipA consiglia di presentarla non appena si hanno a disposizione i dati relativi all’anno precedente, ossia Modello Unico, 730 o Certificazione unica.

Se la domanda non viene rinnovata, sarà automaticamente sospesa dal 1° luglio dell’anno di riferimento.

Assegno: quando viene corrisposto

L’assegno decorre quindi dal 1° luglio al 30 giugno dell’anno successivo alla richiesta, oppure dal mese successivo alla richiesta in caso di richiesta nel corso dell’anno (es. nascita figlio). La guida di NoiPa

Cosa fare se non si ricevono gli assegni nucleo familiari

La risposta di NoiPA fornita agli utenti che sulla pagina FB hanno lamentato ritardi nell’erogazione:

“Ti consigliamo di rivolgerti:

  • Alle Ragionerie Territoriali dello Stato (RTS), se fai parte del personale appartenente agli uffici periferici dello Stato;
  • se fai parte del personale supplente breve e saltuario dovrai rivolgerti alla scuola con la quale hai firmato i contratti di supplenza”

Prescrizione arretrati

Ricordiamo che il diritto all’assegno nucleo familiare si prescrive in cinque anni.

Pertanto, è possibile richiedere gli arretrati entro un periodo massimo di cinque anni dalla data della domanda stessa, fermo restando il diritto alla presentazione della domanda in qualsiasi momento se si hanno i requisiti.

Il modello per la richiesta

Il modello per la richiesta dell’assegno nucleo familiare viene annualmente pubblicato da NoIPA.

La domanda riguarderà l’assegno per il nucleo familiare per il periodo 01 luglio 2018 – 30 giugno 2019.

Nella domanda bisognerà indicare

1) il reddito familiare complessivo, percepito nell’anno 2017, desumibile dalla dichiarazione dei redditi 2018;

2) i redditi a tassazione separata, indicati nella Certificazione Unica 2018 ;

Alla domanda andrà altresì a llegata, copia di un documento di riconoscimento in corso di validità del richiedente e del coniuge.

Questo è quello per il 2018.

Versione stampabile
anief
soloformazione