Stipendio maggio 2020, cedolino visibile su NoiPa. Venerdì 22 nel conto

Stampa

Stipendio maggio 2020: online il cedolino in cui è possibile controllare il dettaglio degli importi.

L’accredito è previsto nell’arco della giornata di venerdì 22 maggio.

Da marzo e fino al mese di novembre le buste paga potrebbero essere più leggere per la presenza delle trattenute.

Le addizionali regionali e comunali sono quote aggiuntive di imposta, calcolate sullo stesso imponibile dell’Irpef base e applicate in base al comune e alla regione di residenza.

Tuttavia da luglio 2020 sarà applicato il cuneo fiscale, per cui si potrebbe avvertire addirittura un aumento.

Aumento bonus Renzi

L’aumento del bonus Renzi,  avverrà nella maniera seguente:

  • passa a 100 euro al mese (più 20 euro rispetto all’attuale beneficio) per chi non supera la soglia di reddito dei 28mila euro annui;
  • per coloro che rientrano nella fascia compresa tra i 28 e i 35 mila euro annui scatta una detrazione fiscale, a scalare con l’aumento dei guadagni, che oscilla tra i 100 e gli 80 euro al mese, per un massimo di 960 euro in più all’anno;
  • gli appartenenti all’ultima fascia, da 35 a 40 mila euro avranno una detrazione, sempre a scalare in proporzione con i guadagni, che va da 80 euro fino all’azzeramento.

Il taglio del cuneo fiscale, in definitiva, riguarda i lavoratori che beneficiano già del bonus Renzi e quelli che finora non ne hanno beneficiato, in quanto hanno redditi tra 26.000 e 35.000 euro, con riduzione progressiva fino ai 40.000 euro.

Stampa

Come fare educazione civica Digitale: dagli ambienti digitali alle fake news, dal Sexting alla netiquette. Corso con iscrizione e fruizione gratuite