Stipendio insegnanti religione cattolica, indicazioni Miur per stipula contratti annuali

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Miur ha pubblicato la nota n. 15826 del 31 luglio 2017, avente per oggetto “Procedure di avvio dell’anno scolastico – chiarimenti sulla stipula e gestione dei contratti dei docenti di religione cattolica incaricati annuali.”

La nota, in pratica, fornisce dei chiarimenti in merito alla procedura
di stipula, acquisizione, convalida e trasmissione dei contratti dei predetti docenti.

L’amministrazione ricorda, quindi, quali sono i passaggi da seguire al fine di assicurare la continuità nella corresponsione dello stipendio:

  1. a partire dal mese di luglio – e comunque entro e non oltre il mese di agosto di ogni anno solare – gli Ordinari diocesani, in accordo con i Direttori degli UU.SS.RR. competenti, comunicano agli Istituti scolastici i nominativi dei docenti di religione cattolica proposti per l’assunzione con incarico annuale;
  2. a partire dalla fine del mese di agosto, gli Istituti scolastici inseriscono in SIDI i contratti relativi ai predetti docenti;
  3. entro il 5 settembre di ogni anno solare, i Dirigenti Scolastici provvedono a convalidare e trasmettere a NoiPA, ai fini del pagamento, i contratti stipulati.

Per l’inserimento, di cui al punto 2, il riferimento è la nota n. 2966 del 1 settembre 2015  allegata alla nota oggetto della presente scheda.

nota

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
voglioinsegnare