Stipendio, i supplenti iniziano anno senza arretrati

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Passato completamente in secondo piano e non messa in rilievo dai sindacati il mancato pagamemto degli arretrati del CCNL 2016/18 per i supplenti temporanei.

Per il personale della scuola gli arretrati del contratto 2016/18 sono stati liquidati il 28 maggio scorso.

Chi ha ricevuto gli arretrati

L’emissione speciale ha riguardato il personale con contratto a tempo indeterminato, il personale in pensione dal 1° settembre 2016 e 2017 e il personale supplente che nell’a.s. 2017/19 ha un contratto al 30 giugno o 31 agosto.

Arretrati supplenti: il messaggio di NoiPa

Nella comunicazione della data per la liquidazione degli arretrati, NoiPA aveva precisato “L’accreditamento degli arretrati derivanti dall’applicazione del C.C.N.L. relativi al triennio 2016-2018 per il personale supplente breve e saltuario avverrà con apposita emissione in un momento successivo.
Vi aggiorneremo sulle tempistiche di pagamento su questa pagina e sul portale NoiPA .”

Avevamo così ipotizzato che l’emissione speciale potesse essere messa in pagamento a fine giugno, ma così non è stato. Anzi, alla vigilia del nuovo anno scolastico gli arretrati non sono stati ancora pagati.

NoiPA non ha ancora chiarito nulla in merito, per cui a questo punto è necessario attendere comunicazioni ufficiali. Ad attendere gli arretrati sono i supplenti che nell’a.s. 2017/18 hanno avuto un contratto di supplenza temporanea.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione