Stipendio febbraio 2023 docenti e ATA, conguaglio Fondo pensione e Fondo credito: cosa sono

WhatsApp
Telegram

Stipendio rata febbraio 2023: in tutto l’anno scolastico quella a cui docenti e ATA guardano con particolare attenzione perchè a volte vi si concentra un conguaglio fiscale a debito pesante. Quest’anno poi vi è stata la novità (impercettibile) della nuova indennità di vacanza contrattuale, mentre si attende l’ultima tranche di arretrati e aumenti per concludere la parte economica relativa al triennio 2019/22.

NoiPA ha pubblicato un messaggio in cui spiega quali sono le possibili voci inserite nel conguaglio di febbraio 2023. Ogni lavoratore può dunque controllare come ha agito quest’anno il conguaglio fiscale, inoltre quali delle voci del conguaglio sono presenti tra quelle indicate da NoiPA.

Fondo pensione e Fondo credito

Tra queste, spieghiamo cosa si intende con Fondo pensione e Fondo credito, individuati nel cedolino della mensilità di febbraio con i codici 800/390 e 800/394

A spiegarlo è la Gilda degli insegnanti di Bologna con un file non recente ma che reca le informazioni che ci sono utili.

Si tratta di calcoli effettuati a fini pensionistici. Per permette al dipendente pubblico una pensione maggiore, la base pensionabile viene rivalutata del 18%. Il conguaglio Fondo Pensione, riferito ai redditi dell’anno precedente, è effettuato per l’8.75% sul 18% della base pensionabile.

Si tratta comunque di somme esigue, trattenute solo nel mese di febbraio.

Leggi il documento della Gilda degli insegnanti di Bologna 

Leggi anche

Stipendi docenti e Ata, recupero conguaglio a debito anche nelle rate successive: ecco quando. NOTA NoiPA [PDF]

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno IX ciclo. Segui un metodo vincente. Non perderti la diretta di oggi su: “Intelligenza emotiva, creatività e pensiero divergente”