Stipendio docenti scuola primaria: inferiore del 12% rispetto alla media Ue

Stampa

Gli stipendi dei maestri italiani restano sempre bassi: il dato Ocse – Education at a glance 2020 indica -12% dalla media UE

Abbiamo già riportato la fotografia decisamente negativa del rapporto Ocse – Education at a glance 2020 in merito agli stipendi degli insegnanti italiani, che conferma quanto già noto da anni: la retribuzione dei nostri docenti è decisamente più bassa rispetto alla media europea.

Se prendiamo come riferimento la scuola primaria ci si accorge realmente del gap fra i maestri della scuola italiana e quelli degli altri Paesi.

Riportando il raffronto in euro emerge ancora con chiarezza come la Germania faccia sempre più la parte del leone mentre invece l’Italia, rapportata ai principali Paesi europei è relegata al ruolo di cenerentola della retribuzione.

Insomma, l’aumento a tre cifre che aspettano i docenti italiani sembra essere ancora piuttosto lontano: la legge di bilancio in via di discussione parlamentare, prevede aumenti di circa 80 euro lordi, decisamente insufficiente per avvicinarsi ai numeri della media UE.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur