Stipendio docenti, Anief: utilizzare tagli per aumento di 200 euro

Stampa

Comunicato ANIEF – Anief chiede di utilizzare nel rinnovo del Ccnl per il triennio 2019/2021 almeno i tre miliardi prevista dalla Legge 133 del 2008 che non sono stati in passato mai presi per colpa di chi se ne è dimenticato all’atto della firma dell’intesa con la ministra Valeria Fedeli: è un’operazione indispensabile se davvero si vogliono innalzare le buste paga più basse della PA e ancora sotto l’inflazione.

Lo ha detto Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief nel corso di un’intervista rilasciata ad Orizzonte Scuola: in questo modo, ha spiegato il sindacalista, potremmo dare almeno 200 euro in media mensili come aumento ad un milione e 300 mila insegnanti, educatori e Ata. Il sindacato rilancia #1miliardoperilcontratto.

Leggi l’intervento integrale del presidente Anief all’interno dell’intervista pubblicata sulla rivista Orizzonte Scuola.

Stampa

Eurosofia, scopri un modo nuovo e creativo per approcciarti all’arte: “Il metodo del diario visivo” ideato da Federica Ciribì