Stipendio gennaio, accredito avviene nel corso della giornata. No allarmismi

Stampa

Alcuni docenti e ATA lamentano il mancato accredito dello stipendio – rata di gennaio 2020 – attesa per oggi.

Oggi infatti è  il giorno di accredito dello stipendio di gennaio per il personale scolastico con contratto a tempo indeterminato o supplenza al 31 agosto o 30 giugno.

L’allarme proviene da lavoratori che di solito hanno ricevuto l’accredito di prima mattina. In realtà non c’è nulla di preoccupante perché, come più volte spiegato da NoiPA e da noi già evidenziato più volte,  gli istituti di credito, da normativa SEPA, possono effettuare gli accreditamenti sui singoli conti correnti dalle 00.00 fino alle 24.00 del medesimo giorno.

Quindi, anche se nei mesi precedenti l’accredito è avvenuto in orario antecedente, si rientra comunque ancora nell’ambito della normativa.

Pertanto l’accredito avverrà nel corso delle 24 ore. Fino ad allora nessun allarmismo.

Il cedolino relativo alla rata di gennaio è già visibile nell’area riservata di NoiPA.

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur