Stipendio: dal 1° luglio no a contanti. Non vale per la scuola

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Si tratta di una norma inserita nella Legge di Bilancio 2018 e che entrerà in vigore il 1° luglio 2018.

La norma riguarda il lavoro subordinato, indipendentemente dalla modalità di svolgimento. Non si fa invece riferimento alla Pubblica Amministrazione, in quanto non c’è il pericolo di firmare una busta paga differente rispetto a quanto percepito.

Le sanzioni per i datori di lavoro e committenti che trasgrediranno la norma andranno dal pagamento di una somma da 1.000 euro a 5.000 euro.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione