Stipendio, cedolino maggio è su NoiPA, quando gli arretrati

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Sono stati caricati oggi – e l’operazione proseguirà nel corso della giornata – i cedolini relativi alla rata ordinaria di maggio 2018 per il personale con contratto a tempo indeterminato o supplenza al 30 giugno – 31 agosto. Entro fine maggio cedolino straordinario con gli arretrati del contratto 2016/18

Stipendio sarà accreditato il 23 maggio

Nulla cambia per la rata ordinaria, il cedolino è già visibile da oggi nell’area riservata di NoiPA (NoiPA: come è cambiato l’accesso all’area personale. Cos’è il Captcha) e i soldi saranno accreditati come di consueto il 23.

Arretrati

Per gli arretrati del contratto 2016/18 sottoscritto il 19 aprile 2018 bisognerà attendere ancora qualche giorno. Le somme saranno accreditate entro fine maggio, quindi nei prossimi giorni saranno caricati i relativi cedolini

Precari con supplenza temporanea

Gli arretrati spettano, in proporzione al lavoro svolto, anche ai precari che nel triennio 2016/18 hanno svolto supplenze temporanee. Stipendio: arretrati anche per i supplenti temporanei, quando il cedolino?

Pensionati

Gli arretrati spettano anche al personale in pensione dal 1° settembre 2016 o 1° settembre 2017. Non ci sono ancora indicazioni da parte dell’INPS per i relativi pagamenti.

Arretrati e aumenti, quanto spetta

Gli aumenti andranno da un minimo di 81 euro ad un massimo di 111 lorde, mentre gli arretrati consisteranno in una cifra lorda media tra i 400 e i 600 – 700 euro.

Qui le tabelle degli arretrati

Qui le tabelle degli aumenti

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione