Stipendio, Bussetti “dobbiamo riconoscere straordinario lavoro insegnanti”

Stampa

Il ministro Bussetti, in una intervista a Linkiesta conferma l’intenzione di procedere con un nuovo contratto scuola e con adeguati aumenti stipendiali per gli insegnanti. 

Abbiamo certamente intenzione di procedere con il nuovo contratto di compartoafferma Bussetti –  Proprio nei giorni scorsi come governo abbiamo siglato un’importante intesa con i sindacati del mondo della scuola. Dobbiamo riconoscere lo straordinario lavoro di chi opera ogni giorno nei nostri istituti, al fianco dei nostri ragazzi. E ci impegneremo per far sì che questo riconoscimento professionale si traduca in stipendi adeguati. D’altra parte, mentre il Governo che ci ha preceduti sbandierava importanti risultati per quanto riguarda il contratto, è stato questo esecutivo che nella scorsa legge di bilancio ha stanziato i fondi necessari per evitare la riduzione degli stipendi dei pubblici dipendenti. Riduzione che era stata programmata a partire da gennaio 2019, sempre da chi ci ha preceduto. Abbiamo previsto inoltre risorse aggiuntive, più di 1,7 miliardi all’anno, per consentire da subito una ripresa della contrattazione dei vari comparti, Scuola compresa, e un nuovo adeguamento degli stipendi.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur