Stipendi docenti aumentati del 33,24%: la mossa di Bolsonaro in Brasile

WhatsApp
Telegram

Il presidente brasiliano, Jair Bolsonaro, ha annunciato oggi un aumento del 33,24% dello stipendio dei professori delle scuole pubbliche in tutto il Paese.

“Chi dà loro (sindaci e governatori) i soldi per pagare gli stipendi? Siamo noi, il governo federale. A chi appartiene la penna per autorizzare le risorse? A me”, ha detto il capo dello Stato firmando a Brasilia la delibera che ufficializza l’aumento dei salari degli insegnanti.

Al suo fianco, spiega l’Ansa, il ministro dell’Istruzione, Milton Ribeiro, ha sottolineato che la misura beneficerà 1,7 milioni di docenti dei sistemi pubblici statali e municipali.

Nel 2022 nessun insegnante di scuola pubblica potrà ricevere meno di 3.845,63 reais (attualmente pari a 620 dollari): l’istruzione di base è per noi un requisito per avere una nazione equilibrata e in progresso“, ha affermato Ribeiro.

La Confederazione nazionale dei Comuni (Cnm) ha intanto respinto il provvedimento dell’esecutivo, ritenendolo “privo di fondamento giuridico“, si legge in un comunicato.

Per la Cnm questa risoluzione è stata adottata da Bolsonaro “tenendo conto in primo luogo l’appuntamento elettorale” del 2 ottobre, quando ci saranno le presidenziali.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur