Stato di emergenza al 31 marzo, Sileri: “Sì alla proroga per contrastare quarta ondata”

WhatsApp
Telegram

La proroga dello stato di emergenza serve a poter contrastare la quarta ondata di Coronavirus con azioni immediate. È quanto spiega in un’intervista al ‘Corriere della Sera’ il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri.

“È una piccola proroga, ma necessaria – afferma – anche se i nostri dati sono migliori di quelli degli altri Paesi europei, stiamo vedendo che purtroppo continuano a crescere”. A spingere la decisione della proroga anche il fatto che “questa quarta ondata– rileva Sileri – sta incidendo sull’occupazione dei posti letto degli ospedali”.

Stato di emergenza verso la proroga al 31 marzo. Niente vacanze scolastiche di Natale anticipate

La proroga dello stato d’emergenza è ”necessaria. Anche se i nostri dati sono migliori di quelli degli altri Paesi europei, stiamo vedendo che purtroppo continuano a crescere. Come ormai si sa molto bene ci troviamo nel pieno della quarta ondata, questo è il primo motivo”.

”Questa quarta ondata sta incidendo sull’occupazione dei posti letto degli ospedali, sia nelle terapie intensive sia in quelli di medicina. Lo scorso mese i posti letto delle terapie intensive erano occupati, nella media italiana, per il 4%. Ora siamo arrivati al 9%. Ecco perché serve lo stato di emergenza”.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito