Stanziati dal Miur 1 milione di Euro per attività di prevenzione di Bullismo e cyberbullismo. Documentati sull’argomento con il corso di Eurosofia

di redazione
ipsef

item-thumbnail

pubbliredazionale Eurosofia – Il 5 febbraio 2018 il Miur ha pubblicato la nota n. 638 in merito ai “finanziamenti previsti dal D.M. 851/2017 art. 16 “Piano Nazionale per la prevenzione dei fenomeni di bullismo e cyber-bullismo.”

Ai sensi del suddetto DM, l’amministrazione assegnerà un milione di euro che saranno ripartiti tra le regioni. Gli importi saranno impiegati per la realizzazione e diffusione di iniziative e progetti a supporto del Piano nazionale avviato nell’anno scolastico 2016/2017.

Gli eventi e le attività saranno rivolti ai docenti referenti delle varie istituzioni scolastiche, per lo sviluppo di azioni informative e corsi di aggiornamento, al fine di sensibilizzare gli studenti, le famiglie e tutte le componenti della comunità scolastica e territoriale sul tema della prevenzione del bullismo e del cyber-bullismo. Gli Uffici Scolatici Regionali gestiranno l’individuazione delle scuole polo, una per ciascuna regione.

A tal fine provvedono a:

a) acquisire le candidature delle istituzioni scolastiche;
b) valutare le candidature con un’apposita commissione nominata dal Direttore Generale di ciascun Ufficio Scolastico Regionale e composta da personale in servizio presso gli Uffici Scolastici Regionali, dotato di specifica professionalità nelle materie oggetto dell’avviso di selezione. Ai componenti della commissione non spettano compensi, emolumenti, indennità, gettoni di presenza, rimborsi spese o altre utilità, comunque, denominate.

I dati della scuole individuata (codice meccanografico, dati dei Conti di Tesoreria e di un referente dell’attività progettuale) vanno trasmessi all’indirizzo [email protected]

Gli atti di prevaricazione seguono spesso delle logiche sotterranee; vanno quindi intercettate a priori le dinamiche dalle quali scaturiscono. Affrontare e gestire in modo efficace e risolutivo gli episodi traumatici significa prevenire suicidi ed esistenze problematiche. La scuola deve occuparsi non soltanto dell’istruzione ma anche della tutela psicologica e morale dei giovani.

Intervenire tempestivamente, con l’ausilio di figure professionali esperte, può risolvere i conflitti ed il disagio in modo indelebile, senza troppe implicazioni psicologiche ed emotive. Il Ministero ha inviato agli USR la nota protocollo 964 del 24.02.2017, con la quale chiede a tutte le istituzioni scolastiche di nominare due referenti per il contrasto al fenomeno del bullismo e cyberbullismo. Il Garante della Privacy ha anche messo a disposizione on line un modello di reclamo nel caso in cui si è vittima di cyberbullismo. Eurosofia si prodiga da molti anni di sensibilizzare e formare i docenti ed il personale scolastico per contrastare e prevenire gli episodi di cyberbullismo e bullismo all’interno delle scuole.

La Rete sembra aver avviato una sorta di “democratizzazione” sia del crimine sia delle motivazioni per cui viene commesso. E, spesso, come nel caso di situazioni gravi in cui sono coinvolti minori, essa da una parte favorisce, dall’altra nasconde, annullando la percezione della realtà nella creazione di un mondo virtuale dove tutto è possibile, fino alla dipendenza, fino alla tragedia. Il corso intende favorire la messa in pratica di attività di supporto e sostegno nella gestione in ambito affettivo, scolastico e familiare delle forme di “abuso” di Internet.

“Bullismo e cyberbullismo: pericoli in rete e social network”

MODALITÀ DI SVOLGIMENTO

Il corso si svolge in modalità e-learning. A richiesta è possibile prevedere attività in presenza. Resta inteso che, su richiesta, il corso potrà essere organizzato anche presso altre sedi o per scuole costituite in rete, ai sensi dell’art. 7 del DPR 275/99.

DURATA (ORE) 40 ore

COSTO A CARICO DEI DESTINATARI (euro) 100 euro

ATTESTATO

Al termine sarà consegnato un attestato di partecipazione, rilasciato da Eurosofia, in qualità di soggetto qualificato e riconosciuto dal MIUR

MODALITÀ DI ISCRIZIONE

Per iscriversi seguire la procedura telematica di registrazione. Compilare la scheda di iscrizione e caricarla sul sito unitamente alla copia del bonifico o per i Docenti di ruolo al buono generato dal sito carta del docente. Il bonifico deve essere intestato a:
EUROSOFIA – IBAN IT88 L030 6234 2100 0000 1372 033
Banca Mediolanum – Sede di Basiglio
Causale: “iscrizione Corso“ __________ (indicare il titolo del corso)”

Per informazioni chiamare i numeri 091 7098311 – 357 oppure scrivere un’email a [email protected]

Il corso si propone di:
• Sensibilizzare formatori ed educatori relativamente al fenomeno del bullismo e Cyberbullismo: variabili personali e contestuali;
• Fornire spunti di riflessione per la progettazione e realizzazione di interventi di prevenzione e contrasto del bullismo e cyberbullismo;
• Sviluppare la capacità di riconoscere gli indicatori che segnalano come gli studenti siano “caduti nella trappola della rete”.

Iscriviti subito al seguente link. Per informazioni o richieste manda un’email all’indirizzo [email protected]

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione