Stanziati 350 milioni dello “Sblocca Italia” per l’efficienza energetica delle scuole

WhatsApp
Telegram

Il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti ha sottoposto alla firma dei ministri dell’economia, dello sviluppo economico e dell’Istruzione il decreto per la concessione dei prestiti a tasso agevolato, lo 0,25%, per lavori di efficientamento energetico nelle scuole.

Il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti ha sottoposto alla firma dei ministri dell’economia, dello sviluppo economico e dell’Istruzione il decreto per la concessione dei prestiti a tasso agevolato, lo 0,25%, per lavori di efficientamento energetico nelle scuole.

La legge “Sblocca Italia” per questo intervento mette a disposizione 350 milioni, che saranno erogabili per rendere più sicure e più efficienti gli edifici scolastici pubblici.

Galletti sottolinea: "Diventa finalmente operativo un provvedimento che ritengo di grande importanza perché da una risposta su tre temi chiave per il nostro paese: scuola, ambiente e lavoro. Avremo scuole più efficienti e più sicure per i nostri ragazzi, risparmieremo in termini energetici e di costi di gestione e daremo lavoro a molte aziende in un settore come quello della green economy che rappresenta la filiera privilegiata del futuro. Il risultato raggiunto è stato possibile anche grazie all’attività della struttura di missione per il coordinamento dell’edilizia scolastica istituita presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri”.

Secondo la sottosegretaria all’ambiente Silvia Velo ha spiegato che "La firma del decreto per lo stanziamento dei 350 milioni di euro destinati ad interventi di efficientamento energetico nelle scuole è un’ottima notizia. Presto, questo provvedimento permetterà di avere scuole più sicure e più efficienti".

WhatsApp
Telegram

Concorso per dirigenti scolastici. Corso preparazione: 285 ore di lezione, simulatore Edises con 14mila quiz e modulo informatica. Nuova offerta a 299 euro