Stanno per scadere i termini per il comune di Bologna per decidere sul referendum sulle paritarie

di Giulia Boffa
ipsef

GB – Il consiglio comunale di Bologna sarà costretto ad un superlavoro per esaurire tutti i punti all’ordine del giorno, ma soprattutto per esprimersi sull’esito del referendum sulle paritarie.

Il consiglio ha infatti tre mesi di tempo dalla consultazione e su questo bisogna essere intransigenti se non si vuole rischiare di prestare il fianco ad un ricorso da parte del Comitato Articolo 33.

GB – Il consiglio comunale di Bologna sarà costretto ad un superlavoro per esaurire tutti i punti all’ordine del giorno, ma soprattutto per esprimersi sull’esito del referendum sulle paritarie.

Il consiglio ha infatti tre mesi di tempo dalla consultazione e su questo bisogna essere intransigenti se non si vuole rischiare di prestare il fianco ad un ricorso da parte del Comitato Articolo 33.

Prevista pertanto una seduta fiume il prossimo lunedì dalle 13 alle 24 e se non si riesce a discutere su tutto, si ricomincia il mercoledì alle 9.

Versione stampabile
soloformazione