Stabilizzazione docenti religione, Corte Appello Firenze accoglie richiesta scorrimento graduatoria

Di
WhatsApp
Telegram

red – A darne notizia lo SNADIR, il sindacato di categoria. Dopo un rifiuto da parte del Giudice del Lavoro di Lucca, la Corte d’Appello di Firenze ha accolto l’istanza dei docenti per il diritto allo scorrimento della graduatoria del concorso per insegnanti di religione.

red – A darne notizia lo SNADIR, il sindacato di categoria. Dopo un rifiuto da parte del Giudice del Lavoro di Lucca, la Corte d’Appello di Firenze ha accolto l’istanza dei docenti per il diritto allo scorrimento della graduatoria del concorso per insegnanti di religione.

Non si tratta del primo ricorso vinto che va in questa direzione. Infatti il Giudice di Firenze negli anni 2009, 2010 e 2012 ha obbligato l’USR della Toscana a procedere allo scorrimento della graduatoria. A seguito di tale scorrimento sei docenti di religione sono stati collocati in ruolo, in quanto altrettanti docenti essendo andati in pensione subito dopo l’anno di prova, lasciavano posti scoperti nella dotazione organica del 70% .

Adesso è stata la volta di due docenti lucchesi che si sono visti, prima negare dal giudice del lavoro, quindi accogliere dalla Corta il ricorso per lo scorrimento della graduatoria e l’assunzione in ruolo.
 
"Un’altra vittoria – esulta lo SNADIR – sul fronte della stabilizzazione del precariato"

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito