Stabilità. No a docenti inidonei, sì acquisto F35

di redazione
ipsef

red – Nessun ritocco alle spese militari. Italia dei Valori si è vista bocciare due emendamenti per il blocco dell’acquisto di aerei da guerra e navi militari. Il PD, invece, l’emendamento sugli inidonei

red – Nessun ritocco alle spese militari. Italia dei Valori si è vista bocciare due emendamenti per il blocco dell’acquisto di aerei da guerra e navi militari. Il PD, invece, l’emendamento sugli inidonei

La commissione Bilancio della Camera ha bocciato un emendamento dell’Idv, che tagliava i finanziamenti per l’acquisto dei caccia F35, nonchè una proposta dell’Idv che tagliava fondi per l’acquisto di navi militari (Fremm)

L’On Russo, del Partito Democratico, si è detto rammaricato, invece, per la bocciatura dell’emendamento che ricollocava il personale dichiarato permanentemente inidoneo. Un emendameno giudicato inammissibile in commissione bilancio per mancanza di copertura.

Si tratta dell’emendamento 3.12, anticipatovi dalla nostra redazione, che obbligava il governo ad un piano di ricollocamento dei docenti inidonei entro tre mesi. Il piano avrebbe dovuto tenere conto delle effettive condizioni di salute e delle competenze acquisite dai docenti. L’emendamento, inoltre, conteneva la possibilità, per il docente inidoneo, di chiedere la risoluzione del rapporto di lavoro con diritto al trattamento pensionistico se in possesso dei requisiti contributivi per l’applicazione dell’istituto della dispensa.

Amaro il commento del CONBS (Coordinamento Nazionale Bibliotecari Scolastici): "constatiamo che mentre per i curriculari sono stati fatti sforzi inimmaginabili da tutte le componenti politiche, altrettanto non è stato fatto per i docenti utilizzati in altri compiti per gravi motivi di salute, che già lavorano per 36 ore settimanali nonostante le malattie invalidanti. Eppure la cifra richiesta per evitare il passaggio nel ruolo ATA è inferiore e facilmente reperibile. Questo ci fa riflettere che in fondo sono molto più i NUMERI che i PRINCIPI a muovere le decisioni."

Versione stampabile
anief
soloformazione