Sportello help per il recupero delle carenze degli studenti: un esempio di regolamento

WhatsApp
Telegram

Lo sportello “help” consiste nella possibilità per gli studenti di incontrare in orario pomeridiano, previo appuntamento, un docente disponibile a fornire aiuto su temi disciplinari specifici, tra il mese di novembre e il mese di maggio. Lo sportello attivato, per esempio all’Istituto Statale di Istruzione Superiore “Isaac Newton” di Varese, è uno strumento finalizzato al recupero “in itinere” di carenze su contenuti definiti, è un supporto allo studente nell’applicazione dei concetti acquisiti in classe, fornisce un supporto nella ricerca di un metodo di studio più efficace e può guidare gli studenti nell’apprendimento delle discipline in cui statisticamente si riscontrano maggiori difficoltà e insuccessi.

Sportello Help costituisce un ottimo strumento di sostegno e di recupero

Lo sportello HELP – si legge sul documento predisposto dall’Istituto di Istruzione Superiore Statale “Parentucelli Arzelà” di Sarzana (SP) diretto con grande competenza dal dirigente scolastico Generoso Cardinale – costituisce un ottimo strumento di sostegno e di recupero, volto a prevenire l’insuccesso scolastico. Implica un grande impegno di persone e risorse che la scuola mette a disposizione delle famiglie per supportare gli studenti e appare pertanto auspicabile che gli studenti lo utilizzino nel migliore dei modi. Esso riveste, inoltre, una funzione importante per responsabilizzare ed educare lo studente a una prima forma di autovalutazione. E’, infatti, lo studente che chiede l’incontro con il docente, nel caso in cui:

  • ritenga di non avere una conoscenza sicura degli argomenti trattati in classe
  • non sia stato presente alle lezioni per giustificati motivi
  • voglia approfondire alcuni aspetti disciplinari, anche in chiave trasversale.

A cosa è destinato lo sportello

Lo sportello – come si legge nel Regolamento brillantemente predisposto dall’Istituto Statale di Istruzione Superiore “Isaac Newton” di Varese diretto brillantemente dal Dirigente Scolastico Prof. Daniele Marzagalli – è destinato a piccoli gruppi di studenti (da un minimo di 3 a un massimo di 10), con precedenza per quelli che presentano gravi insufficienze valutative. Le discipline interessate sono tutte quelle previste dal Piano dell’Offerta Formativa di Istituto.

Ogni ora di sportello “help” potrebbe essere:

  • retribuita dal FIS (a seconda della disponibilità economica comunicata) e solo se effettuata;
  • compensata dalle ore di insegnamento non effettuate nelle settimane di alternanza scuola-lavoro.

La procedura

La procedura per accedere allo sportello – come si legge nel Regolamento brillantemente predisposto dall’Istituto Statale di Istruzione Superiore “Isaac Newton” di Varese – è la seguente:

Gli studenti devono

Scaricare dal sito della scuola il modulo di prenotazione o ritirarlo in sala stampa. Consegnarlo, due giorni prima dell’incontro, compilato in ogni sua parte, al docente interessato che attiverà lo sportello. Qualora lo studente non si presenti, deve portare la giustificazione firmata dal genitore e presentarla al docente dello sportello “help”.

I docenti devono

Dare la propria disponibilità firmando l’apposito elenco presso l’ufficio di supporto alla Dirigenza Scolastica, indicando il giorno e l’ora prescelta per effettuare l’intervento.

I docenti interessati devono

Ritirare nell’ufficio di supporto alla Dirigenza Scolastica il registro delle presenze dello sportello help e compilarlo in ogni sua parte, registrando le ore effettuate, le presenze e gli argomenti trattati. Al termine dell’anno scolastico verrà consegnato ad uno dei componenti della commissione.

I compiti dell’ufficio di segreteria

I compiti dell’ufficio di segreteria – come si legge nel Regolamento brillantemente predisposto dall’Istituto Statale di Istruzione Superiore “Isaac Newton” di Varese – sono:

  • Prendere visione delle richieste degli alunni, controllando che ci sia il numero minimo e che non si superi quello massimo.
  • Consegnare i moduli di prenotazione, ricevuti dagli alunni, il giorno successivo a quello dell’effettuazione, al docente referente della commissione “help”, che provvederà, insieme ai membri della commissione, al monitoraggio.
  • Prendere i dovuti provvedimenti, qualora gli studenti, una volta effettuata la prenotazione, non si presentino allo sportello, senza giustificato motivo, informando eventualmente l’Ufficio di Presidenza.
  • Verrà comunicato il monte-ore di ogni docente, dopo aver preso visione del numero dei docenti disponibili e del numero di ore che potranno essere retribuite dal FIS.

REGOLAMENTO SPORTELLO HELP

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VIII ciclo 2023: requisiti di accesso e corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro, offerta in scadenza