Sportello di ascolto nelle scuole contro il cyberbullismo

Stampa

Uno sportello legale di ascolto direttamente dentro le scuole della Lombardia per intervenire subito contro gli episodi di cyberbullismo.

E’ quanto accadrà nella Regione con l’accordo quadro sottoscritto a livello istituzionale fra Corecom Lombardia, unione lombarda dei consigli dell’ordine degli avvocati e ordine degli avvocati di Milano.

L’iniziativa, prima ancora di raccogliere i gridi di allarme, svolgerà un’opera di prevenzione. Secondo quanto scritto dal sito Varesenews, saranno messe in atto iniziative di sensibilizzazione all’interno delle scuole per spiegare quali sono i rischi derivanti dall’uso non adeguato delle tecnologie digitali con la deriva dei danni che possono essere causati alle persone. Sarà anche un modo per spiegare in quali maniere possono essere utilizzate le tecnologie proteggendo la propria identità digitale.

L’accordo prevede anche l’organizzazione congiunta di convegni o seminari sui temi riguardanti la comunicazione e il cyberbullismo con particolare attenzione all’utenza giovanile; l’individuazione e lo sviluppo di buone prassi da diffondere nelle scuole; l’organizzazione di una rete di istituti scolastici quali punti di prossimità con funzioni di orientamento e supporto all’utenza sulle tematiche oggetto dell’accordo.

Secondo il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, “è fondamentale il supporto degli ordini forensi, che su questi temi posso garantire una assistenza ancora più puntuale e qualificata agli utenti, peraltro ancora più meritoria perché svolta gratuitamente”.

Stampa

Dattilografia + ECDL: 1,60 punti per il personale ATA a soli 160€!