Sport alla primaria con Scuola Attiva Kids, proroga domande scuole al 31 ottobre

WhatsApp
Telegram

La scadenza per la presentazione delle domande da parte delle scuole per il progetto Scuola Attiva Kids, inizialmente prevista per il 24 ottobre, è stata prorogata al 31 ottobre. Lo fa sapere il Ministero con nota del 20 ottobre. La proroga sarebbe stata necessaria a seguito di numerose segnalazioni inviate al MI da parte di Istituti scolastici impossibilitati a completare la procedura di iscrizione entro martedì.

Per la partecipazione al progetto delle classi di scuola primaria, le istituzioni scolastiche statali e paritarie interessate possono registrare l’adesione al progetto per l’anno scolastico 2022/2023, accedendo all’area riservata del sito https://www.sportesalute.eu/progettoscuolattiva/primaria.html

Cosa prevede il progetto

Per tutte le classi:
– incontri/webinar di formazione e kit didattico per gli insegnanti, con la disponibilità di schede per l’attività motoria differenziate per fascia d’età; supporto tecnico su quesiti relativi ai contenuti del kit didattico e della formazione da parte del Tutor del plesso, oppure via mail da parte di un pool di formatori. Presupposto del progetto è consentire l’insegnamento dell’Educazione fisica per due ore settimanali, impartite dal docente titolare della classe;
– fornitura di materiali didattici per la realizzazione di altre attività quali pause attive da fare in classe o in cortile, attività motoria da svolgere a casa o all’aperto insieme alla famiglia in orario e spazi extrascolastici (es. week-end, pomeriggi, vacanze) finalizzate ad ampliare il tempo attivo degli alunni;
– realizzazione di una campagna in materia di Educazione alimentare e movimento, con relativo contest in coerenza con le attività del progetto;
– realizzazione dei Giochi difine anno scolastico che siterranno entro iltermine delle lezioni;
– partecipazione su base volontaria della scuola, alle Giornate del Benessere, uscite didattiche con attività fisica e passeggiate in ambiente naturale, eventualmente aperte anche alle famiglie, realizzate in collaborazione con i Tutor;

Per le classi 3ª e 4ª:
– un’ora a settimana di orientamento motorio-sportivo tenuta da un Tutor, di cui in seguito, in compresenza con il docente titolare della classe con il quale organizza l’ora settimanale di attività motorio-sportiva riferita sia al Kit didattico di Progetto, sia alle schede delle due Federazioni sportive che la scuola avrà scelto in fase di iscrizione, tra quelle aderenti al progetto. Per l’attività di orientamento motorio-sportivo, i Tutor saranno appositamente formati e dotati di proposte motorio- sportive dalle FSN prescelte dalle scuole, previa condivisione e validazione del programma formativo e delle stesse proposte motorio sportive con la Commissione didattico-scientifica nazionale del progetto. L’altra ora settimanale di insegnamento dell’educazione fisica sarà impartita dall’insegnante titolare di classe.

Nota proroga

Nota progetto

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur