Sport alla primaria, al via le domande per tutor sportivi: scadenza 5 ottobre. Requisiti e compensi

Stampa

Per l’anno scolastico 2021/2022, Sport e salute S.p.A. – d’intesa con la Sottosegretaria per lo Sport – e il Ministero dell’istruzione (MI), promuovono il progetto nazionale “Scuola Attiva Kids”. Alvia le domande per tutor sportivi: scadenza 5 ottobre 2021.

Il Progetto è l’evoluzione di “Sport di Classe” realizzato negli scorsi anni ed è rivolto a tutte le classi di scuola primaria delle istituzioni scolastiche statali e paritarie e ha l’obiettivo di valorizzare l’educazione fisica e sportiva nella scuola primaria
per le sue valenze formative e per la promozione di stili di vita corretti e salutari.

Figura centrale del progetto il tutor sportivo.

Al Tutor sono richieste:
1) competenze metodologiche e didattiche: conoscenza delle caratteristiche dell’insegnamento dell’Educazione fisica nella scuola primaria e delle Indicazioni nazionali per il curricolo del primo ciclo d’Istruzione;
2) competenze relazionali e predisposizione al dialogo, alla socializzazione ed al lavoro in team;
3) capacità di attivare strategie di accessibilità, inclusione/integrazione;
4) competenze organizzative e conoscenze della normativa vigente nell’ambito scolastico;
5) disponibilità ad effettuare i compiti assegnati in relazione ai tempi della didattica e della programmazione d’Istituto;
6) piena disponibilità in orario antimeridiano e pomeridiano per lo svolgimento dell’incarico;
7) disponibilità a supportare i docenti nell’eventualità in cui si verificassero condizioni che riducano la possibilità di didattica in presenza;
8) disponibilità a rispettare tutte le norme e le misure di sicurezza vigenti, per il contenimento del rischio da contagio e della diffusione del virus COVID-19, previste per il personale scolastico in servizio presso le Istituzioni scolastiche;
9) competenze informatiche.

Incarico

L’incarico decorrerà dalla data di apposizione delle firme di entrambe le parti sul contratto (Tutor e Sport e salute) e avrà termine il 30 giugno 2022.
Al Tutor potranno essere assegnate da un minimo di 10 classi fino ad un massimo di 20 classi.

Compensi

Il compenso per le prestazioni è determinato in € 15,00 per ora, omnicomprensivi, a fronte di un impegno di 1 ora a settimana di attività in copresenza con il docente titolare per ciascuna classe 4^ e 5^ assegnata, secondo il calendario presente nella piattaforma di Progetto, oltre a 15 ore trasversali annue previste per ciascun Plesso.

Requisiti

Possono presentare la domanda di partecipazione i candidati che siano in possesso, alla data di scadenza della presentazione delle domande di partecipazione, di almeno uno dei seguenti titoli di studio, che costituiscono requisiti minimi per la candidatura:
• diploma di Educazione Fisica rilasciato dagli ISEF;
• laurea in Scienze Motorie dell’ordinamento previgente (CL33);
• laurea in Scienze Motorie dell’ordinamento vigente (L22);
• laurea quadriennale in Scienze Motorie e Sportive1 dell’ordinamento previgente;
• Laurea magistrale in Scienze Motorie Sportive (LM 67; LM 68; LM 47) acquisite come seconda laurea dopo Laurea Magistrale Scienze della Formazione Primaria a ciclo unico (LM 85bis)

Domande

La domanda di partecipazione al presente bando dovrà essere compilata esclusivamente on-line utilizzando il format disponibile sul sito web dedicato: https://www.sportesalute.eu/progettoscuolattiva/primaria.html dalle ore 12.00 del 22
settembre 2021 alle ore 16.00 del 5 ottobre 2021.

Avviso

Scuola Attiva Kids, progetto sport scuola primaria: domande dal 27 settembre al 18 ottobre

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur