Sport alla primaria, al via il progetto Scuola Attiva kids 2023-24: richieste entro il 30 novembre. NOTA

WhatsApp
Telegram

Anche per l’anno scolastico 2023/2024, il Ministero dell’istruzione e del merito e Sporte e Salute S.p.A., promuovono, in collaborazione con il Ministro per lo Sport e i Giovani per il tramite del Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei ministri, il progetto nazionale “Scuola Attiva kids”.

Il progetto è rivolto a tutte le classi di scuola primaria delle scuole statali e paritarie e ha l’obiettivo di valorizzare l’educazione fisica e sportiva nella scuola primaria per le sue valenze formative, per la promozione di corretti e sani stili di vita e per favorire l’inclusione sociale.

Il progetto 2023/2024 – spiega il Ministero nella nota del 9 novembre – mira anche a creare sinergie didattiche, formative e organizzative con la
nuova figura dell’insegnante di Educazione motoria della scuola primaria, introdotta con Legge 234 del 30 dicembre 2021, che ha previsto tale figura a partire dall’anno scolastico 22-23 nella classe 5ª e dal corrente anno scolastico nella classe 4ª.

Cosa prevede il progetto:

Per tutte le classi:
– incontri/webinar di formazione e kit didattico per gli insegnanti, con la disponibilità di schede per l’attività motoria differenziate per fascia d’età; supporto tecnico su quesiti relativi ai contenuti del kit didattico e della formazione da parte del Tutor del plesso, oppure via mail da parte di un pool di formatori;
– realizzazione della campagna informativa “AttiviAMOci” con relativo contest in coerenza con le attività del progetto;
– formazione, supporto del Tutor e materiali didattici per l’adozione delle Pause Attive per aumentare il tempo attivo durante la giornata scolastica;
– realizzazione delle Feste di fine anno scolastico che si terranno nella prima settimana di giugno e comunque entro il termine delle lezioni;
– partecipazione su base volontaria della scuola, alle Giornate del Benessere, uscite didattiche con attività fisica e passeggiate in ambiente naturale, eventualmente aperte anche alle famiglie, realizzate in collaborazione con i Tutor, per valorizzare l’approccio pedagogico dell’outdoor education.

Per le classi 2ª e 3ª:
– un’ora a settimana di orientamento motorio-sportivo tenuta da un Tutor, di cui in seguito, in compresenza con il docente titolare della classe con il quale organizza l’ora settimanale di attività riferita sia al Kit didattico di Progetto, sia alle schede delle due Federazioni sportive che la scuola avrà scelto in fase di iscrizione, tra quelle aderenti al progetto. Per l’attività di orientamento motorio-sportivo, i Tutor saranno appositamente formati e dotati di proposte motorio – sportive dalle FSN prescelte dalle scuole, previa condivisione e validazione del programma formativo e delle stesse proposte con la Commissione didattico-scientifica nazionale del progetto. L’altra ora settimanale di insegnamento dell’educazione fisica sarà impartita dall’insegnante titolare di classe.

Come partecipare al progetto

Per partecipare le scuole devono accedere all’area riservata del sito dedicato e osservare i passaggi descritti nella nota. La richiesta della scuola va inoltrata entro il 30 novembre 2023.

L’adesione al progetto comporta una contrattualizzazione del Tutor da parte di Sport e salute S.p.A. A seguito della contrattualizzazione, sarà rilasciata al Tutor una lettera di nomina, che dovrà essere consegnata al Dirigente Scolastico all’avvio dell’attività.

Le domande per partecipare come tutor sono scadute il 6 novembre.

Per le classi 4ª e 5ª il docente specialista ha libera scelta di avvalersi o meno del materiale didattico fornito per il progetto.

Formazione tutor e insegnanti

Per Tutor: informazione/formazione iniziale ed in itinere, nel corso dell’anno scolastico, curata dalla Commissione didattico-scientifica nazionale del progetto e dagli Organismi territoriali per lo sport a scuola; la formazione relativa all’orientamento motorio-sportivo sarà realizzata attraverso webinar, a livello nazionale in collaborazione con le FSN che abbiano aderito al progetto.

Per Referenti di Plesso o d’Istituto, docenti titolari delle classi e insegnanti di Educazione motoria delle classi 4ª e 5ª, introdotti con Legge 234 del 30.12.2021: informazione/formazione su base volontaria sui contenuti e gli strumenti didattici messi a disposizione dal progetto da parte della Commissione didattico-scientifica.

I Referenti di Plesso o d’Istituto per il Progetto, in collaborazione con i Tutor, potranno realizzare momenti informativi/formativi destinati a tutti i docenti della scuola primaria e ai docenti Referenti per l’Educazione fisica di plesso o d’Istituto.

NOTA

Riepilogo scadenze

WhatsApp
Telegram

Concorso Insegnanti di Religione Cattolica. Scegli il corso specifico di Eurosofia con esempi di unità didattiche. Guarda la demo