Calabria, Spirlì: non si può emanare nuova ordinanza di chiusura scuole elementari e medie, unico rimedio è Consiglio di Stato

“Non si può procedere all’emanazione di una nuova ordinanza di chiusura delle scuole primarie di primo e di secondo grado in quanto il relativo provvedimento sarebbe nullo ai sensi dell’art. 21-septies della L.241/1990 sul procedimento amministrativo e potrebbe costituire di rilievo penale, ex art. 650 c.p., qualora inteso come inottemperanza all’ordine giudiziale.