Sperimentazione Invalsi per RAV Infanzia, come si sceglieranno le scuole? Quali fasi per l’avvio del progetto?

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Inviata alle scuole, agli USR e ai soggetti interessati, una nota sull’avviamento della sperimentazione nazionale del RAV per la scuola dell’infanzia.

La sperimentazione sarà realizzata in due fasi.

PRIMA FASE

L’Invalsi è in procinto di validare i questionari per l’acquisizione dei dati.

L’acquisizone si svolgerà entro la fine del corrente anno scolastico.

SECONDA FASE

Le scuole coinvolte dovranno compilare online il RAV.

La compilazione dovrà avvenire dal prossimo anno scolastico.

RUOLO DELL’INVALSI

La compilazione dei questionari e del Rav  saranno condotte dall’Invalsi.

Le scuole potranno avanzare osservazioni, richieste e chiarimenti all’Istituto, tramite l’indirizzo di posta elettronica:  [email protected]

Le suddette operazioni si svolgeranno su apposita piattaforma.

SCELTA SCUOLE 

Le scuole saranno individuate mediante:

  • campionamento statistico casuale
  • auto-candidatura

TEMPISTICA E MODALITÀ 

L’Invalsi, leggiamo nella nota, comunicherà successivamente  le modalità e i tempi di tutte le operazioni legate alla sperimentazione.

Scarica la nota

Versione stampabile
anief anief
voglioinsegnare