Speranza: “Si torna in classe a settembre, le scuole riapriranno tutte in sicurezza”

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, in Aula a Palazzo Madama, rende un’informativa sulle misure di contenimento del Covid-19. Il provvedimento dovrebbe entrare in vigore il 10 agosto.

“Ad oggi possiamo dare un giudizio positivo di questa prima fase di riapertura. Il sistema di monitoraggio che abbiamo costruito ci ha consentito di valutare passo dopo passo l’impatto di queste riaperture. La curva ha continuato a piegarsi dal lato giusto, ma da qualche settimana siamo in una situazione di stabilità: il virus circola e ci sono dei focolai. Il sistema che abbiamo organizzato ci consente però di intervenire”.

E sulla scuola: “Si torna in classe a settembre, le scuole riapriranno tutte in sicurezza. Riterremo il lockdown definitivamente chiuso nel nostro Paese  solo nel giorno in cui tutte le scuole di ogni ordine e grado, senza differenza, potranno riaprire. Chiuderle è  stata, anche sul piano personale, la scelta più difficile da fare, ma
purtroppo indispensabile.
E anch’essa spiega i numeri dei contagi  in Italia e le differenze con altri Paesi d’Europa e del mondo. Ma è evidente che a settembre dovremo ripartire, l’intenzione del Governo è molto chiara, conferma Speranza, ricordando che è stato firmato, questa mattina, il protocollo di sicurezza fra la ministra  dell’Istruzione e le forze sociali, un altro passo avanti in questo percorso”.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia