Spending review, le alternative della FLCGIL

di
ipsef

red – Per la FLC la possibilità di realizzare economia di spesa senza tagli lineari ai posti di lavoro nella scuola esiste.

red – Per la FLC la possibilità di realizzare economia di spesa senza tagli lineari ai posti di lavoro nella scuola esiste.

Vi elenchiamo i provvedimenti proposti dal sindacato. Eccone alcune:

  • Affidare il revisorato al personale della scuola in esubero. Ci sono molti Ds, Dsga e docenti di materie economiche che potrebbero essere utilizzati a tale scopo senza costi aggiuntivi per le casse dello Stato con un risparmio strutturale di oltre 15 milioni di euro euro.
  • Consentire la dispensa dal servizio del personale docente che a suo tempo era già stato dichiarato permanentemente inidoneo all’insegnamento. Non si tratta di derogare alle norme Fornero, ma di applicare correttamente quelle già esistenti presenti nel T:U. della scuola (297/94) e ancora vigente.
  • Prevedere l’utilizzo sui posti liberi dei docenti delle classi di concorso C999 e C555 in possesso di titolo di studio idoneo o in taluni casi di abilitazione all’insegnamento.

Spending review, tutti i provvedimenti che riguardano la scuola. Aggiornato con link ad approfondimenti

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione