SPECIALE 36 ore a settimana: scuole aperte tutto l’anno fino alle 22, Addio a Graduatorie Istituto e supplenze brevi

Di
WhatsApp
Telegram

red – Ripercorriamo quanto accaduto in questi giorni a seguito della proposta del Sottosegretario Reggi sull’aumento delle ore di lavoro ai docenti, fino a 36 a settimana. Saranno obbligatorie o su base volontaria? Il 58% dei nostri utenti è comunque contrario.

red – Ripercorriamo quanto accaduto in questi giorni a seguito della proposta del Sottosegretario Reggi sull’aumento delle ore di lavoro ai docenti, fino a 36 a settimana. Saranno obbligatorie o su base volontaria? Il 58% dei nostri utenti è comunque contrario.

36 ore, Reggi aggiusta il tiro: "saranno riconosciute attività fino a 36 ore", niente di obbligatorio. Mai sognato di dire di aumentare tempo di insegnamento

Orario docenti fino a 36 ore settimanali, scuole aperte di sera e d’estate. Stipendi fino a 3mila euro, ma decideranno i Presidi. Addio a supplenze brevi?
red – Si delinea ulteriormente il piano dell’attuale Governo sull’orario lavorativo, la "valorizzazione della classe docente" e la proposta per il nuovo contratto. Gli scatti stipendiali non saranno toccati, ma saranno i Dirigenti a decidere a chi dare di più. Leggi l’articolo

36 ore a settimana. Obbligatorie o su base volontaria? 15 luglio debutto in società. Il nostro sondaggio
red – Intanto, partiamo dallo strumento che utilizzerà il Governo. Sarà una legge delega e il testo sarà divulgato tra dieci giorni e sarà oggetto di una consultazione generale. Intanto, dal PD si chiede di aumentare lo stipendio in relazione alle ore di lavoro. La prima consultazione la facciamo noi, attivato il sondaggio sulle 36 ore, partecipa. Leggi l’articolo

Seguici anche su FaceBook. Lo fanno già in 112mila

36 ore a settimana. Precariato in allarme: addio a supplenze brevi e chiusura delle Graduatorie d’istituto
red – Insomma, questo potrebbe essere l’ultimo anno in cui si aggiornano le Graduatorie d’istituto. Almeno secondo quanto riferito quest’oggi da alcuni telegiornali e quanto leggiamo dalle dichiarazioni dello stesso Sottosegretario Reggi a Repubblica. Leggi l’articolo




36 ore a settimana: 58% non è d’accordo. I risultati del sondaggio ed una petizione
red – Mercoledì, il Sottosegretario Reggi ha dato annuncio, tramite Repubblica.it, della volontà da parte del Governo di avviare una riforma della scuola che riguarda l’orario lavorativo dei docenti. Il mondo della scuola è in fermento, a metà luglio sarà resa nota la bozza della riforma, che diventerà una legge delega. Leggi l’articolo

Centemero, FI: 36 ore, "faremo proposta per legare il merito alla didattica". “Se si aboliscono le graduatorie di istituto, abilitati Tfa e Pas in Gae”
di Eleonora Fortunato – Potrebbe essere questo uno dei corollari alle recenti dichiarazioni del sottosegretario Roberto Reggi secondo Elena Centemero, responsabile nazionale Scuola e Università di Forza Italia, alla quale abbiamo chiesto le prime impressioni su quanto è trapelato dal cantiere docenti del ministero. Leggi l’articolo

36 ore ma forse meno. Giannini ai sindacati "non difendete privilegi che non esistono"
red – Ieri, a Radio Vaticana, la Giannini difende la proposta di Reggi e affronta i rapporti con i sindacati che sono già sul piede di guerra. Conflitto con i sindacati?  "Non credo!" Leggi tutto

In Italia i docenti lavorano già come i colleghi europei, ma hanno uno stipendio inferiore
La CISL scuola ci ha fornito uno studio relativo al lavoro dei docenti in Italia messo a paragone con le altre nazioni europee. Nel nostro Paese il tempo della docenza non è inferiore a quello della maggior parte dei Paesi UE. Leggi tutto

 

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito