Sparatoria a Belgrado, il presidente Vucic: “Aumento sicurezza per la tutela di alunni e insegnanti”

WhatsApp
Telegram

A proposito della sparatoria dei giorni scorsi in una scuola di Belgrado, il presidente serbo Vucic ha annunciato che verranno aumentate le misure di sicurezza a tutela degli alunni e degli insegnanti.

‘Assumeremo 1.200 nuovi poliziotti e ne trasferiremo altri mille vicino alle scuole. In questo modo i genitori potranno sentirsi più sicuri. Con questa misura non solo aumenteremo la sicurezza del 90%, ma ridurremo anche dell’80% la violenza tra i bambini nelle scuole’‘, ha dichiarato il numero uno serbo.

Vucic parla anche della sparatoria avvenuta ieri sera a Mladenovac, a sud di Belgrado, nella quale hanno perso la vita otto persone e altre 13 sono rimaste ferite.

E’ stato ”un attacco terroristico” la sparatoria di ieri sera : ”Le nostre unità speciali dell’antiterrorismo dovevano arrestare o neutralizzare il terrorista. E’ stato arrestato e non vedrà mai più un raggio di sole. Non sarà mai liberato dal carcere“.

Studente spara a scuola con la pistola del padre: almeno 9 morti e 5 feriti. Succede a Belgrado

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno IX ciclo. Segui un metodo vincente. Non perderti la diretta di oggi su: “Intelligenza emotiva, creatività e pensiero divergente”