Sottosegretari Istruzione verso la riconferma, unico incerto Faraone

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Governo Gentiloni non vuole stravolgere troppo le squadre di lavoro e così anche per il Ministero dell’Istruzione si profila la riconferma dei sottosegretari, con un nodo da sciogliere per Davide Faraone, che passerebbe al nuovo Ministero della Coesione.

I sottosegretari riconfermati sarebbero dunque Angela D’Onghia e Gabriele Toccafondi.

In una recente intervista ad Italia Oggi Toccafondi ha dichiarato “Non sono renziano, sono realista: abbiamo fatto più cose utili al Paese in tre anni con Renzi, che in venti con Berlusconi, lo dico senza rancore. Soprattutto sui temi che ci stanno e che ci stavano a cuore, dalla famiglia alla scuola”

In sospeso dunque la nomina di Davide Faraone, tra i tre il sottosegretario che ha affrontato i temi più scottanti, dalle immissioni in ruolo alla mobilità dei docenti, alla riforma del sostegno.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione